Article Details

2017 ISSF WORLD CUP STAGE 2 IN ACAPULCO (MEX)

news-tiro-1
tiratori Beretta
© tiratori Beretta

2017 ISSF WORLD CUP STAGE 2 IN ACAPULCO (MEX):

Secondo appuntamento stagionale per i tiratori Beretta

 

ACAPULCO (MEX), 17/03/2017- Non è passato nemmeno un mese da quando a Nuova Delhi i tiratori Beretta hanno sbriciolato i primi piattelli della stagione 2017, e per il nostro team è già tempo di imbracciare nuovamente i fedeli compagni di pedana.

 

Dal 17 al 27 Marzo la città di Acapulco (MEX), paradiso centroamericano che si affaccia sull’Oceano Pacifico, ospiterà infatti la seconda tappa della Coppa del Mondo ISSF, dove oltre 200 atleti in rappresentanza di 33 paesi si daranno battaglia sulle pedane del Club de Caza, Tiro y Pesca de Acapulco.

 

 

Corposa e variegata, come di consueto, la rappresentativa Beretta, dalla quale spicca la regina dello Skeet mondiale Kimberly Rhode. Già vincitrice del primo oro stagionale in India, la Californiana gareggerà al fianco della sua compagna di squadra Katharina Monika Jacob, 17enne prodotto dell’accademia di Vincent Hancock, al suo secondo gettone in coppa.

 

Ma la grandissima novità rappresenta il debutto con i colori Beretta di Massimo Fabbrizi e Silvana Stanco, commentata così Roberto Zarrillo, Premium & Competition Businss Unit Manager: “Poter contrare su due atleti di grandissimo spessore e carisma quali  Massimo e Silvana è per noi fonte di orgoglio. Entrambi rientrano nel nostro programma di Tokyo 2020, che vuole parlare sempre più Italiano, e nel caso di Silvana, sempre più di giovani e di donne.” Per questa prima sfida la loro scelta è andata sulla versione Black del DT11. Commenta cosi Ferdinando Belleri, Maestro d’Armi di Fabbrica d’Armi che ha messo a punto i loro fucili: “Entrambi gli atleti hanno capito la valenza della nuova soluzione tecnica ed è stata la loro scelta naturale. Li abbiamo accompagnati con attenzione nella fase di transazione e siamo certi che grazie alla loro professionalità e talento, riusciranno a sfruttare al meglio il potenziale della soluzione Black”.

 

Con loro una pattuglia Azzurra di altri giovani talenti come Alessia Montanino ed Andrea Vescovi, mentre la spagnola Fatima Galvez, anche lei new entry del team, cercherà di centrare quella finale che in India le era sfuggita per un solo piattello.

 

Dall’emisfero australe, infine, saliranno la campionessa Olimpica in carica di Trap femminile Catherine Skinner e la sua connazionale Aislin Jones, anche lei 17enne, che nello Skeet proverà a migliorare il 23° posto raccolto nella primo appuntamento delle World Cup Series.

 

Per la seconda volta dopo Nuova Delhi, le finali di Shotgun si svolgeranno secondo le nuove regole internazionali, con l’abolizione dei medal match e l’utilizzo di un sistema ad eliminazione graduale, garantendo una finale mozzafiato.

 

Pur con una sola competizione in archivio, il medagliere stagionale di Beretta conta già sette medaglie totali: tre ori, tre argenti e un bronzo. L’obiettivo, ad Acapulco, sarà alzare ulteriormente l’asticella.

 

Questo il programma dettagliato delle cinque finali in calendario:

 

Domenica 19 Marzo:Trap femminile alle 16:15 (UTC-6:00)

 

Lunedì 20 Marzo:Trap maschile alle 15:00

 

Mercoledì 22 Marzo:Double Trap maschile alle 15:45

 

Sabato 25 Marzo:Skeet femminile alle 15:30

 

Domenica 26 Marzo:Skeet maschile alle 14:00

 

Back to News