Article Details

2017 ISSF WORLD CUP STAGE 3 IN LARNAKA (CYP)

news-tiro-1
tiratori Beretta
© Beretta

2017 ISSF WORLD CUP STAGE 3 IN LARNAKA (CYP)

 

TUTTI I MIGLIORI A CIPRO

PER LA TERZA E ULTIMA TAPPA DI COPPA DEL MONDO.

Beretta MAIN SPONSOR DELL’EVENTO

 

LARNAKA (CYP), 27/04/2017- Il sipario sul palcoscenico della Coppa del Mondo ISSF è pronto per essere aperto una terza e ultima volta. Dopo Nuova Delhi e Acapulco, infatti, sarà Larnaca, città Cipriota che si affaccia sul Mediterraneo, ad ospitare il terzo atto delle World Cup Series 2017, dal 28 Aprile all’8 Maggio, di cui Beretta è Main Sponsor.

 

Sempre numerosa la pattuglia dei tiratori del Team Beretta che si alterneranno sulle pedane del Larnaka Olympic Shooting Range, sbriciolando piattelli e battendosi per il gradino più alto del podio nelle cinque gare.

 

Da seguire con estremo interesse, come sempre gli Italiani, tra cui, la 25enne Jessica Rossi alla ricerca del secondo podio stagionale nel Trap femminile, affiancata dalle connazionali Federica Caporuscio e Alessia Iezz e dal debutto nel Trap Maschile,  con il suo nuovo DT11 Black, della new entry, Luca Miotto. Nello Skeet maschile, poi, i giovani Christian Benet (22) e Tammaro Cassandro (24), iniseme al colladauto Luigi Lodde (37) proveranno a dar seguito alle due strepitose vittorie inanellate dagli Azzurri Riccardo Filippelli e Marco Sablone nei primi due appuntamenti di coppa.

 

La Neozelandese Chloe Tipple, la Tailandese Sutiya Jiewchaloemmit (30) la padrona di casa Andri Eleftheriou  e la bi-medagliata Olimpica Chiara Cainero (39), invece, contenderanno lo scettro dello Skeet femminile all’indiscussa regina Kimberly Rhode, al suo terzo gettone stagionale dopo gli ori vinti a New Delhi e Acapulco.

 

Tra gli idoli di casa da seguire la leggenda George Achilleos, mentre tra le stelle internazionali si segnalano il ritorno alla competizione  tra gli altri del francese Anthony Terras, del danese Jesper Hansen, della russa Marina Belikova e dello spagnolo Juan Jose Aramburu nello Skeet, del Ceco Jiri Liptak dell’indiano Kynan Chenay e del Croato Campione Olimpico di Londra, Giovanni Cernogoraz nel Trap, in una competizione che per partecipazione sa molto di rivincita di Rio 2016.

 

Commenta cosi Roberto Zarrillo, Competition Manager in Beretta: “Arriviamo a questa terza ed ultima tappa con la certezza di aver lavorato nei dettagli a fianco dei nostri atleti per consentirgli di dare il massimo. Dopo l’entusiasmo dei primi 14 podi conquistati nelle prime due tappe, che ci pone in testa nel podio virtuale dei costruttori, seguiremo Larnaca con attenzione perché rappresenta per numero di atleti e nazioni partecipanti il test più probante in vista del Campionati del Mondo di Mosca del prossimo Agosto. Siamo felici di vedere in pedana la nostra strategia prender forma, con alcuni degli ultimi talenti che hanno deciso di scegliere Beretta, per il loro cammino verso Tokyo 2020 a fianco di chi con Beretta questo cammino lo condivide già da anni.”

 

Questo, nel dettaglio, il calendario delle cinque finali in programma:

 

Domenica 30 Aprile: Skeet femminile alle 17:15 (UTC+3:00)

 

Lunedì 1 Maggio: Skeet maschile alle 17:45

 

Mercoledì 3 Maggio: Double Trap maschile alle 16:15

 

Venerdì 5 Maggio: Trap femminile alle 16:45

 

Sabato 6 Maggio: Trap maschile alle 18:00

 

 

***

Beretta e il tiro a volo:

A Melbourne, nel 1956, Beretta si aggiudica la sua prima medaglia d'oro olimpica nel tiro al piattello. Da allora i successi conquistati nelle maggiori competizioni si sono succeduti con frequenza in ogni manifestazione olimpica, dai giochi di Roma nel 1960 sino alla medaglia d’oro conquistata da Vincent Hancock ai Giochi della XXX Olimpiade di Londra 2012 nella disciplina Skeet, che si aggiunge alla medaglia d’argento della cinese Wei Ning, sempre nello Skeet, e al bronzo di Al-Attiya nella stessa disciplina, per non citare le innumerevoli medaglie conquistate ai Campionati del Mondo a partire dal 1978. Da oltre mezzo secolo Beretta porta nel mondo la propria vocazione sportiva che le vale il primato del maggior numero di vittorie in gare internazionali per i fucili da competizione. L’elevata qualità e l’ampia gamma di prodotto permettono a Beretta di competere in qualsiasi specialità del tiro, Trap, Double Trap, Skeet, Elica e Sporting. Tradotta in cifre, la partecipazione di Beretta ai Campionati del Mondo è pari a 146 medaglie d’oro, 146 di argento e 139 di bronzo. Ai giochi olimpici 18 sono le medaglie d’oro, 15 quelle d’argento e 14 quelle di bronzo conquistate.

Back to News