tiratori_Beretta_1

Bostjan Macek

Tiratore Trap Beretta

post-it-giallo_bostjan_maceck_ITA

Presentazione

Salve a tutti! Mi chiamo Bostjan Macek e sparo nella disciplina del trap dal 1989. Sono nato il 17 giugno 1972 a Murska Sobota. Sono un meccanico, ma consegno pane a domicilio e mi alleno con il DT11 di Beretta a Rakican, in Slovenia. Nella vita lavoro, mi alleno tre volte alla settimana e passo il tempo con la mia famiglia e svolgendo altre attività.

 


 

Biografia

Bostjan ha iniziato a sparare a 17 anni e ha gareggiato nel suo primo evento ISSF in occasione della seconda Coppa del Mondo di Nicosia e a Lonato al Campionato del Mondo di Lima.
Il 16 ottobre 2001 è diventato padre di Rene e due anni dopo si è sposato con Mateja. Il 2 novembre 2005 è nato il suo secondo figlio, Lan.
Nel 2008 ha preso parte alla Coppa del Mondo di Shul, raggiungendo la quinta posizione. L’anno dopo è arrivato quarto e ha vinto il bronzo a squadre al Campionato Europeo di Osijek. Lo stesso anno ha vinto i Giochi del Mediterraneo che si tenevano a Pescara, in Italia. Nel 2009 è stato insignito del premio di Atleta del Comune di Puconci.
Nel 2011 ha vinto il bronzo a Belgrado nel Campionato Europeo ed è stato eletto tiratore dell’anno dall’Unione dei Tiratori della Slovenia, Atleta della Regione di Pomurje e atleta del Comune di Puconci per la seconda volta.
Nel 2012 ha partecipato alle Olimpiadi di Londra, arrivando settimo. Ha vinto il premio della Regione di Pomurje – Pomurec Leta ed è stato eletto di nuovo Atleta del Comune di Puconci.
Nel 2013 è arrivato quarto ai Giochi del Mediterraneo a Mersin, in Turchia, ed è stto eletto per la terza volta Atleta del Comune di Puconci.

 

OLIMPIADI CAMPIONATO DEL MONDO CAMPIONATO EUROPEO
Oro Argento Bronzo Finale Oro Argento Bronzo Oro Argento Bronzo
                  Belgrade 2011

Cosa porta con se in pedana?

Il fucile

3_cainero_DT11

Non c’è tiratore al mondo, dal più affermato al principiante, che non conosca le straordinarie prerogative di precisione, bilanciamento, maneggevolezza, durata dei fucili da competizione DT11 Trident Beretta. Bostjan Macek spara con il Dt11 Beretta.

Gilet da tiro,

Tuta Uniform Pro,

Cappello,

Polo,

Maglietta tecnica Beretta,

Cuffie,

Occhiali...

.

Intervista


Qual è il tuo fucile preferito?
Il mio fucile preferito è il DT11. Prima ho utilizzato il ST10 Trident con il quale ho ottenuto buoni risultati, ma con questo è più semplice sparare, ha una buona maneggevolezza, è bello e ha un buon equilibrio; in poche parole è perfetto.

Perché preferisci usare quel determinato modello di fucile?
Penso che il DT 11 sia la scelta migliore dato tutto ciò che ho detto in precedenza.

Chi è il tuo tiratore preferito?
Il mio tiratore preferito è lo statunitense  Bade Lance.

Chi ti ha ispirato a praticare il tiro a volo?
Mio padre, perché anche lui era un bravo tiratore. Quando ero piccolo mi portava sempre con lui in pedana e questo mi ha ispirato.

L’aneddoto più bello riguardante il tiro a volo?
Ricordo che un giorno un tiratore accanto a me ha sparato nello stesso momento in cui l’ho fatto io, perché il mio piattello stava volando nella sua direzione, e l’arbitro lo riconobbe come un punto, anche se non lo avevo colpito.

Qual è il tuo campo da tiro preferito?
Il mio campo preferito è Kovilovo a Belgrado. In questo campo ottengo sempre i migliori risultati e lì ho ottenuto il punteggio che mi ha portato alle Olimpiadi di Londra.

Quanti anni avevi quando hai preso in mano il tuo primo fucile?
Avevo 15 anni. È stato tutto molto naturale, mi è piaciuto molto e capii che sarebbe stato il mio futuro.

Quali sono i tuoi obiettivi e piani per il futuro?
I miei piani e obiettivi sono due: ottenere il punteggio per i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro nel 2016 e diventare una volta nella vita Campione Europeo o Campione del Mondo.

Che consigli daresti a chi si ispira a te?
Chiunque scelga il tiro come sport deve essere perseverante per poter raggiungere dei risultati, solo in questo modo arriveranno dove vorranno.

 

Video & Foto