-vincent_banner

Vincent Hancock

Tiratore Skeet Beretta

post-it-giallo_vincent_hancock_ITA

Presentazione

Ciao a tutti! Il mio nome è Vincent Hancock e sono uno skeettista dal 2001. Sono nato in Florida il 19 Marzo 1989 e attualmente mi alleno presso il Fort Worth Trap and Skeet con il DT11 di Beretta. Sono un altleta e vivo mettendo Dio al primo posto nella mia famiglia che è la mia vita e il mio amore. Le mie passioni sono il tiro a volo e aiutare i bambini.

 

Biografia

Vincent ha iniziato a sparare quando aveva 12 anni e ha gareggiato in un evento ISSF nel 2005 per la prima volta. In quell’anno ha vinto la medaglia d’oro nel Campionato del Mondo di Lonato e nella Coppa del Mondo di Changwon e ha vinto l’argento nelle due Coppe del Mondo di Belgrado e Roma e nella Finale di Coppa del Mondo che ha avuto luogo a Dubai.
Nel Maggio del 2008 ha sposato Rebekah e in Agosto ha gareggiato alle sue prime Olimpiadi, quelle di Beijing a soli 19 anni, vincendo la medaglia d’oro e stabilendo un nuovo Record Olimpico.
Nell’Agosto del 2010 è diventato padre di una bimba, Bailey e due anni dopo, prima di partecipare alle Olimpiadi di Londra, è nata a Febbraio la sua secondogenita, Brenlyn. Durante le Olimpiadi Estive ha vinto un’altra medaglia d’oro stabilendo un nuovo Record Olimpico.
Attualmente detiene il Record Olimpico e il Record del Mondo.
Nella sua carriera ha vinto l’oro in due Olimpiadi, due Campionati del Mondo, cinque Coppe del Mondo e due Giochi Pan Americani. Ha vinto anche 4 medaglie d’argento in Finali di Coppa del Mondo.

 

OLIMPIADI CAMPIONATO DEL MONDO CAMPIONATO EUROPEO
Oro Argento Bronzo Finale Oro Argento Bronzo Oro Argento Bronzo
London 2012 Beiging 2008        Maribor 2009 Lonato 2005    Nicosia 2007      

Cosa porta con se in pedana?

Il fucile

3_cainero_DT11

Non c’è tiratore al mondo, dal più affermato al principiante, che non conosca le straordinarie prerogative di precisione, bilanciamento, maneggevolezza, durata dei fucili da competizione DT11 Trident Beretta. Vincent Hancock spara con il Dt11 Beretta.

Gilet da tiro,

Tuta Uniform Pro,

Cappello,

Polo,

Maglietta tecnica Beretta,

Cuffie,

Occhiali...

.

Intervista

Qual è il tuo fucile preferito?
Il mio fucile preferito è quello che sto utilizzando, il DT11 di Beretta.

Perché preferisci usare quel determinato modello di fucile?
Preferisco questo fucile perché è il migliore con il quale abbia mai sparato.

Chi è il tuo tiratore preferito?
Credo che non bisogna idolatrare nessuno, se non Dio, ma certamente provo molto rispetto per Ennio Falco, Andrea Benelli e Matt Dryke dato che sono alcuni tra i migliori tiratori nella storia di questo sport.

Chi ti ha ispirato a praticare il tiro a volo?
L’ispirazione mi viene dall’amore che provo per questo sport. Mi diverto a passare le ore sul campo ogni giorno. Mi alleno per diventare migliore ogni giorno e so che se riesco a migliorare ogni volta che mi alleno riuscirò ad avere successo.

L’aneddoto più bello riguardante il tiro a volo?
Quando avevo 12 anni un anziano uomi italiano venne da me e mi disse il “segreto” del tiro. Mi disse: “Figliolo, se ci pensi troppo, fallirai.”

Qual è il tuo campo da tiro preferito?
Mi piace sparare a Lonato, in Italia, perché è dove ho vinto il mio pirmo Campionato del Mondo a 16 anni e anche dove ho fatto  il Record del Mondo 150/150.

Quanti anni avevi quando hai preso in mano il tuo primo fucile?
Mio padre mi portò in un campo da tiro per sparare quando avevo circa 10 anni.

Quali sono i tuoi obiettivi e piani per il futuro?
Il mio obiettivo è di arrivare a Rio 2016 e vincere un'altra medaglia d’Oro. Oltre a quello, farò del mio meglio e lascerò fare il resto a Dio!

Che consigli daresti a chi si ispira a te?
Secondo me non è necessario avere un talento naturale per avere successo in qualcosa. Se vuoi davvero qualcosa e sei disposto a lavorare sodo, allora potrei raggiungere tutti gli obiettivi che ti sei imposto.

 

Video & Foto


 


 

 

Primavera estate Collezione Beretta 2015