paralimpico_7

Christian Ciocchi

Tiratrice Trap Beretta

post-it-giallo_laetisha_scanlan_ITA

Presentazione

Cxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxa.

 


 

Biografia

Laetisha ha iniziato a sparare nel 2005, quando aveva 14 anni. Ha gareggiato per la prima volta in un evento internazionale  nel 2007, nel Campionato del Mondo di Nicosia.
Ha vinto la sua prima medaglia d’oro in un evento internazionale nel 2011, durante i Campionati di Tiro dell’Oceania.
Nel 2013 è diventata Campionessa Nazionale dell’Australia, ha vinto l’argento nei Campionati di Tiro dell’Oceania e per ultimo, ma non meno importante, ha vinto l’oro nella Coppa del Mondo di Al Ain.
Durante la Coppa del Mondo di Tucson nel 2014 ha vinto un altro oro.

 

Cosa porta con se in pedana?

Il fucile

3_cainero_DT11

Non c’è tiratore al mondo, dal più affermato al principiante, che non conosca le straordinarie prerogative di precisione, bilanciamento, maneggevolezza, durata dei fucili da competizione DT11 Trident Beretta. Laetisha Scanlan spara con il Dt11 Beretta.

Gilet da tiro,

Tuta Uniform Pro,

Cappello,

Polo,

Maglietta tecnica Beretta,

Cuffie,

Occhiali...

.

Intervista

Tre righe di presentazione e frase preferita

Mi chiamo CIOCCHI CHRISTIAN sono nato a Lovere (BG) il 12/11/1981 abito a Pian Camuno (BS) sono sposato da 5 anni con Catia e sono padre di Vittoria da 15 mesi. Faccio parte della Nazionale Para-Trap Italiana di Tiro a Volo, pratico il tiro a volo dall’agosto 2012.

 

Frese Preferita:

NON CHIEDERE MAI  SCONTI A NESSUNO, AL MASSIMO SONO GLI ALTRI A CHIEDERLI A ME!!!

 

Qual è il tuo fucile preferito?

Per quanto riguarda le competizioni il BERETTA DT11 Black Edition, per le sue ottime caratteristiche tecniche soprattutto per un disabile come me. Mentre per bellezza il BERETTA  SO6 eell izumi , a mio parere la massima espressione di bellezza. Lo potrei paragonare per quanto riguarda un orologio a un ROLEX e ad una automobile ad una FERRARI. .

Perché preferisci usare quel determinato modello di fucile?
Come ho già scritto nella domanda sopra il BERETTA DT11 Black Edition è il massimo che ci possa essere, è un’arma veramente studiata a mio avviso per il tiratore Paralimpico, nel brandeggio e formidabile non rincula per niente e de facilissimo da portare su qualsiasi piattello.

Chi è il tuo tiratore preferito?
Senza ombra di dubbi Jonny Pellielo e Jessica Rossi.

Chi ti ha ispirato a praticare il tiro a volo?
Il mio amico istruttore Marco Faustinelli, la persona che ringrazierò per tutta la vita, perché senza di lui non avrei mai provato, non avrei mi conosciuto questo sport meraviglioso e quindi non sarei mai potuto essere dove sono ora.  Per qualsiasi cosa lui c’è sempre anche solo per una battuta che alla fine per me fa di più di tante parole.  UNICO GRAZIE!!

L’aneddoto più bello riguardante il tiro a volo?
Un giorno un amico ma detto secondo me la vera spiegazione su questo magnifico sport,  disse “il Tiro a Volo e veramente STRONZO, ricordati che lui (il piatto) e sempre in forma , quindi te devi essere al 101% per romperlo.  PARORE VERE!!!.

Qual è il tuo campo da tiro preferito?
Un bellissimo impianto è si sicuramente il TRAP CONCAVERDE a Lonato che è anche uno dei campi dove mi alleno, ma senza ombra di dubbi il migliore di tutti è il campo che ho vicino a casa, ASD TAV LOVERE a Monte Campione (BS) un bellissimo campo a 1000 metri di altitudine immerso nel mie amati boschi, sopra casa.
 

Qual è la tua filosofia di vita?

Credere sempre e comunque nei propri mezzi

Quali sono i tuoi obiettivi e piani per il futuro?
Senza ombra di dubbi arrivare alle Paralimpiadi. E migliorare sempre più in questo bellissimo sport.
 

Un consiglio a chi si avvicina al tiro a volo?
Consiglio a chiunque voglia praticare questo sport, ma anche qualsiasi altra disciplina sportiva di credere sempre in se stessi e negli obiettivi che ci si è prefissati, puntando sempre più in alto per non accontentarsi mai. Consiglio a chiunque voglia praticare questo sport, ma anche qualsiasi altra disciplina sportiva di credere sempre in se stessi e negli obiettivi che ci si è prefissati, puntando sempre più in alto per non accontentarsi mai.

 

Con che fucile spari ? che abbigliamento indossi?

BERETTA DT11 Black Edition
Gilet Uniform Pro, Cappello, Polo, Cuffie, Occhiali.
 

Video & Foto

 


 
 

 

Primavera estate Collezione Beretta 2015