achilleos-banner

Georgios Achilleos

Tiratore Skeet Beretta

post-it-giallo_achilleosPresentazione

Ciao a tutti, mi chiamo Georgios Achilleos e sono un tiratore professionista di skeet.
Mi alleno a Cipro con il mio DT11 Beretta. Sono nato il 24 Giugno a Londra e ho cominciato a sparare nel 1992.
La mia filosofia di vita è di non dare mai nulla per scontato.



.

 

Biografia & Palmares

Georgios ha cominciato a sparare a 12 anni e ha cominciato a competere nelle gare ISSF nel 1998 nel campionato Europeo di Nicosia, dove si aggiudicò la medaglia d’argento, e nel Campionato del mondo di Barcellona, arrivando decimo. L’anno successivo vinse la sua prima medaglia d’oro nel Campionato del Mondo junior a Tampere.
Nel 2000 ha partecipato per la prima volta alle Olimpiadi, che quell’anno si tenevano in Australia, a Sidney.
Nel 2004 si sposò con Vicky e partecipò per la seconda volta alle Olimpiadi, ad Atene, e fu  portabandiera durante la Cerimonia di Apertura.
Nel 2007 fu eletto Miglior Atleta di Cipro e Miglior Atleta del Mondo di Tiro a Volo dall’International Sport Press Association.
Fu di nuovo portabandiera alla Cerimonia di Apertura delle Olimpiadi di Beijing del 2008 e durante la competizione riuscì ad arrivare in finale classificandosi quinto.
Nel 2010 fu eletto per la seconda volta Miglior Atleta di Cipro e fu il secondo atleta più famoso del Commonwealth. Nel 2011 fu eletto per la terza volta Miglior Atleta di Cipro.
Prese parte alle Olimpiadi di Londra 2012
Nella sua carriera ha vinto 2 Campionati del Mondo, 6 Coppe del Mondo, 1 Finale di Coppa del Mondo e 1 Campionato Europeo.
E’ il detentore del Record del Mondo (150/150), Commonwealth e Record Mediterraneo.
E’ stato al primo posto nella Classifica Mondiale per 18 mesi consecutivi (2007-2008, 2009-2010)
EAK lo ha valutato per 9 volte consecutive tra i 5 migliori Atleti Ciprioti ed è attualmente il numero 5 del mondo tra gli skeettisti.
Ha un figlio di nome Marinos.
OLIMPIADI CAMPIONATO DEL MONDO CAMPIONATO EUROPEO
Oro Argento Bronzo Finale Oro Argento Bronzo Oro Argento Bronzo
      5° (Beiging 2008) Nicosia-2007 Tempere-1999 (Junior)  Maribor 2009 Munchen 2010 granada 2007 Nocisa 1998 (Junior) Suhl-2013 Larnaca-2012

 

 

Cosa porta con se in pedana?

Il fucile

3_cainero_DT11

Non c’è tiratore al mondo, dal più affermato al principiante, che non conosca le straordinarie prerogative di precisione, bilanciamento, maneggevolezza, durata dei fucili da competizione DT11 Trident Beretta. Georgios Achilleos spara con il Dt11 Beretta.

indossa Uniform Pro

 

 

Gilet da tiro,

Tuta Uniform Pro,

Cappello,

Polo,

Maglietta tecnica Beretta,

Cuffie,

Occhiali

 

 

 

 

.

Intervista

Qual è il tuo fucile preferito?
Il mio fucile preferito è  quello che sto usando attualmente, il modello DT11 Beretta.

Perché preferisci usare quel determinato modello di fucile?
Mi piace questo fucile perché ha una buona maneggevolezza; è molto leggero ed è eccezionale a livello ingegneristico.

Chi è il tuo tiratore preferito?
Il mio tiratore preferito è il mio allenatore, Benelli Andrea. Ha sempre la motivazione pere fare qualcosa di ottimo, poco importa cosa è successo in passato, lui è sempre concentrato sugli obiettivi del futuro.

Chi ti ha ispirato a praticare il tiro a volo?
La mia ispirazione è stata mio padre, perché sin da quando ero piccolo ha praticato il tiro e l’ho sempre guardato sparare. Un giorno vorrei diventare un grande tiratore.

L’aneddoto più bello riguardante il tiro a volo?
L’aneddoto più bello è legato al momento in cui sono entrato nello stadio per la Cerimonia di Apertura delle Olimpiadi di Sidney 2000. Mi sono sentito gelare quando ho visto la gente che ci acclamava. Era la prima volta che facevo il portabandiera per Cipro. Non dimenticherò mai quel momento e le sensazioni che ho provato.

Qual è il tuo campo da tiro preferito?
Il mio campo da tiro preferito è TRAP Concaverde a Lonato, in Italia. Mi piace questo campo perché è organizzato molto bene e perché là vinco sempre una medaglia.

Quanti anni avevi quando hai preso in mano il tuo primo fucile?
La prima volta che tenni in mano un fucile avevo 12 anni e mi innamorai subito di questo sport. In quel
momento realizzai quale sarebbe stato il mio futuro.

Quali sono i tuoi obiettivi e piani per il futuro?
Il mio obiettivo per il futuro è di vincere un Oro Olimpico. Dovrò allenarmi molto e concentrarmi come Andrea Benelli ad Atene. Forse a Rio 2016 avrò la mia chance.

Che consigli daresti a chi si ispira a te?
Vorrei solo dire a tutti che duro lavoro e dedizione sono la chiave per ottenere qualsiasi cosa.

 

Video & Foto