tiratori_Beretta_1

Stefan Ruettgeroth

Tiratore Trap Beretta

post-it-giallo_Stefan-Ruettgeroth_ITA

Presentazione

Ciao a tutti, sono Stefan Ruettgeroth e sono un trappista tedesco. Sono nato a Goettingen il 4 Marzo 1981 e sparo dal 1994. Attualmente mi sto allenando nel campo da tiro di Shul con il mio Beretta DT11. Sono un ispettore e la mia filosofia di vita è che “Chi combatte sa perdere, chi non combatte ha già perso”.

 


 

Biografia

Stefan ha iniziato a sparare quando aveva 13 anni e ha gareggiato in un evento dell’ISSF nel 1997, nel Campionato Mondiale di Sipoo.
Ha preso parte al suo primo Campionato del Mondo nel 1998, a Barcellona, dove ha raggiunto la quarta posizione.
Lo stesso anno ha vinto la medaglia d’oro al Campionato Europeo di Nicosia.
Nel 2006 è stato sul gradino più alto del podio dopo aver vinto la Coppa del Mondo del Cairo.
Nel 2008 ha partecipato alle Olimpiadi di Beijing e in quello stesso anno ha sposato Caroline.
Nel 2011 ha vinto il bronzo alla Coppa del Mondo di Sydney.
È laureato in economia.

 

OLIMPIADI CAMPIONATO DEL MONDO CAMPIONATO EUROPEO
Oro Argento Bronzo Finale Oro Argento Bronzo Oro Argento Bronzo
              Nicosia 2008 JR    

Cosa porta con se in pedana?

Il fucile

3_cainero_DT11

Non c’è tiratore al mondo, dal più affermato al principiante, che non conosca le straordinarie prerogative di precisione, bilanciamento, maneggevolezza, durata dei fucili da competizione DT11 Trident Beretta. Il tiratore spara con il Dt11 Beretta.

.

Gilet da tiro,

Tuta Uniform Pro, Cappello,

Polo,

Maglietta tecnica Beretta,

Cuffie,

Occhiali...

Intervista

Qual è il tuo fucile preferito?
Il mio fucile preferito è l’SO5 di Beretta.

Perché preferisci usare quel determinato modello di fucile?
Non posso usare questo fucile, perché non ce l’ho. Ma adoro l’equilibrio, l’innesco rapido e l’aspetto. Forse un giorno me ne comprerò uno.

Chi è il tuo tiratore preferito?
Il mio tiratore preferito  è Michael Diamond, medaglia d’Oro alle Olimpiadi. E’ sulla cresta dell’onda da vent’anni e per lui sembra essere semplice non mollare mai. È una fonte di ispirazione per me.

Chi ti ha ispirato a praticare il tiro a volo?
Mio padre, perché ha sempre sparato e quando ero piccolo sognavo di essere come lui.

L’aneddoto più bello riguardante il tiro a volo?
Il ricordo più bello è connesso al Campionato Europeo del 1998. Mi sono divertito tantissimo e mi sono trovato davvero bene con il Team Tedesco, è stato un evento pieno di successi.

Qual è il tuo campo da tiro preferito?
Il mio preferito è TRAP Concaverde a Lonato, in Italia. È un campo molto grande e le competizioni sono sempre organizzate molto bene. Inoltre questo campo non è molto distante da casa mia.

Quanti anni avevi quando hai preso in mano il tuo primo fucile?
Ricordo che avevo 9 o 10 anni e l’arma che ho usato era una Baikal monocanna. Ricordo che era talmente pesante che mi serviva aiuto per tenerla in mano.

Quali sono i tuoi obiettivi e piani per il futuro?
Mi piacerebbe vincere la German Mastership nella gara in team, con la nostra squadra.

Che consigli daresti a chi si ispira a te?
È molto importante allenarsi molto ed è altrettanto importante imparare guardando i migliori tiratori del mondo. Le domande più importanti sono: che materiale usano? Qual è il loro stile? Come si preparano per una competizione?

 

Video & Foto