icone-lavo-le-mani

 

Regole specifiche per i tiratori 

  • L’atleta entrerà all’impianto con indosso mascherina e dotato di guanti.
  • Prima di entrare in pedana il tiratore può togliere la mascherina e anche i guanti, se indossati, e igienizzerà le mani; quando esce di pedana indosserà la mascherina igienizzerà nuovamente le mani. 
  • Prevedere l’accesso e l’uscita dalla pedana o postazione di tiro in modo da poter osservare sistematicamente la distanza di sicurezza di almeno 1 metro, preferibilmente 2 metri. 
  • Si consiglia di predisporre apposita segnaletica orizzontale per delimitare i percorsi da seguire. 
  • Applicare la medesima regola di distanziamento nella mobilità all’interno della pedana (ove è prevista la rotazione da una postazione di tiro ad un’altra, ogni tiratore non dovrà muoversi dalla propria postazione prima che la successiva sia stata liberata; il tiratore “in attesa” dovrà mantenersi alla distanza di sicurezza da ogni altro tiratore).  
  • Dotare ogni pedana o postazione di tiro di dispenser in modalità “self” per il lavaggio delle mani e di sanificazione delle superfici, comprese quelle delle attrezzature dei tiratori. 
  • Durante le operazioni di tiro non è indispensabile l’utilizzo di guanti, dato che il tiratore non deve toccare superfici diverse da quelle della propria attrezzatura. Nel caso di utilizzo di tastiere o pulsantiere il tiratore dovrà sanificare le mani prima e dopo il contatto. 
  • Richiedere l’uso della mascherina in tutti i casi in cui non è possibile assicurare il sistematico rispetto della distanza di sicurezza (ad esempio negli spostamenti all’interno dell’impianto ove sia possibile il contatto con altre persone) 
  • Non bere dalla stessa bottiglietta/borraccia/bicchiere di altri atleti (bicchieri monouso) e non scambiare con gli altri atleti oggetti (asciugamani ecc.) 
  • Riporre oggetti e indumenti personali nelle proprie borse, evitando di lasciarli esposti in pedana. 
  • Buttare subito dopo l’uso negli appositi contenitori i fazzoletti di carta o altri materiali usati (cerotto, bende ecc.) 
  • Evitare, nell’utilizzo di servizi igienici, di toccare il rubinetto prime e dopo essersi lavati le mani, ma utilizzare salviette monouso per l’apertura e la chiusura dello stesso. 
  • Non toccarsi gli occhi, il naso o la bocca con le mani non lavate. 
  • Coprirsi la bocca e il naso con un fazzolettino preferibilmente monouso con il braccio, ma non con la mano, qualora si tossisca o starnutisca. 
  • Gli atleti che manifestino sintomi evidenti di infezione respiratoria in atto e/o febbre devono immediatamente abbandonare il campo di tiro e avvisare il proprio medico che provvederà a rivolgersi se ne sussiste l’indicazione al numero 112 o al numero 1500 del Ministero della Salute operativo 24 ore su 24, senza recarsi al Pronto Soccorso.
  • Autocertificazione Riguardo infine alla Autocertificazione giustificativa per gli spostamenti, essa non è necessaria per chi svolge o si reca a svolgere attività sportiva o motoria e che, nel caso, essa può essere compilata se richiesto dalle autorità che effettuano il controllo.

RipartiamoItalia

Scopri le altre iniziative, i servizi e le promozioni:

Ripartiamo Italia